L’archetteria e il Maestro Andrea Proietti

Andrea Proietti, romano di nascita, cesenate di adozione, all’età di 21 anni si trasferisce a Cremona dove comincia il suo percorso formativo nella Costruzione, Manutenzione ed il Restauro degli Archi del Quartetto Classico. Nel suo percorso formativo lavora ad Avignone con Katia Luis e Remì Bertaux ed a Parigi con Edwin Clemènt, dove apprende la tecnica costruttiva dell’arco francese.
Tornato a Cremona, nel 2002 incomincia la collaborazione nel laboratorio di Giovanni Lucchi dove vi rimane fino al 2006 specializzandosi nella Costruzione e nel Restauro.
Insegna alla Scuola Internazionale di Archetteria di Cremona dal 2003 al 2010, occupandosi, nello specifico, della materia Laboratorio Costruzione Archi.
Nel 2007 si trasferisce a Cesena, aprendo il proprio Laboratorio, ove tutt’ora lavora.
I suoi archi sono molto apprezzati anche in Svizzera, Austria e Germania.
Dal 2017 frequenta regolarmente dei corsi con Tibor Kovacs a Paris.

Da questa intervista con Andrea Proietti, penso che si possa facilmente intuire non solo la sua passione ma anche la cura e la competenza con cui si approccia al suo lavoro.

In più: a Cesena, Andrea Proietti, ha tenuto spesso seminari e concerti gratuiti per avvicinare il pubblico all’arte antica della liuteria e questo a noi di PickApp Radio ci piace tantissimo! L’archetteria penso sia un aspetto della musica per strumenti ad arco  ancora molto insidioso non solo per i musicisti, ma anche per chi ascolta. 

Sono sicura che se avrete curiosità in merito il M. Proietti vi risponderà con piacere. Questo è il link alla sua pagina Facebook 

Il nuovo laboratorio in via Chiaramonti 26 a Cesena

Confessione: io suono con Proietti! Si, è così e ve lo dico con grande slancio.

Perché? Perchè dopo tante ricerche ho trovato in questo arco un fedelissimo compagno di musica: il suono è potente e ben definito. E’ molto reattivo e mi consente colpi d’arco particolari nella metà superiore. Non è eccessivamente pesante ed è ben bilanciato. Andrea ha cercato di ascoltare le mie necessità, ha visto le mie sensazioni sullo strumento e le ha tradotte perfettamente in questo strumento di lavoro.

Vi lascio con un’altra intervista ad Andrea Proietti a “Cremona Musica – international exibition”

http://news.cremonamusica.com/news/index.php?item=759

Join the discussion

More from this show

Let’s get social

We are a team of dedicated professionals delivering high quality WordPress themes and plugins.

Episode 7